Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.banca-borsa.it/home/templates/as002046/includes/includes.php on line 75
Archivio articoli

cornetta Contattaci:  347  784 7087
  Seguici su Facebook

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 80 DEL 07/04/2014

l’art. 10 ter d. lgs 10 marzo 2010 n. 74 (nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto) alla luce della sentenza della corte costituzionale n. 80 del 07/04/2014

La Corte Costituzionale con sentenza n. 80 del 07/04/2014 ha dichiarato incostituzionale l’art. 10 ter d. lgs 74/2010, nella parte in cui sanzionava, penalmente,  l'omesso versamneto dell'imposta l’IVA dovuta dal contribuente,  di una somma eccedente, i 50.000,00 euro, ma non i 77.468,53 euro, in quanto “al fine di rimuovere nella sua interezza la riscontrata duplice violazione del principio di eguaglianza è necessario evidentemente allineare la soglia di punibilità dell’omesso versamento dell’IVA – quanto ai fatti commessi sino al 17 settembre 2011 – alla più alta fra le soglie di punibilità delle violazioni in rapporto alle quali si manifesta l’irragionevole disparità di trattamento: quella, cioè, della dichiarazione infedele (euro 103.291,38)

 

Sentenza Tribunale di Padova n° 1647 del 2013

Termini di conservazione della documentazione da parte dell’istituto di credito dopo la chiusura del rapporto alla luce della sentenza non definitiva emessa dal Trib. di Padova n. 1647/2013

la sentenza in oggetto precisa in modo molto chiaro l'obbligo per l'istituto di credito di conservare la documentazione pèer dieci anni non essendo opponibile al consumatore i termini di conservazione minima previsti dal TUF