Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.banca-borsa.it/home/templates/as002046/includes/includes.php on line 75
SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 80 DEL 07/04/2014

cornetta Contattaci:  347  784 7087
  Seguici su Facebook

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 80 DEL 07/04/2014

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 80 DEL 07/04/2014

l’art. 10 ter d. lgs 10 marzo 2010 n. 74 (nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto) alla luce della sentenza della corte costituzionale n. 80 del 07/04/2014

La Corte Costituzionale con sentenza n. 80 del 07/04/2014 ha dichiarato incostituzionale l’art. 10 ter d. lgs 74/2010, nella parte in cui sanzionava, penalmente,  l'omesso versamneto dell'imposta l’IVA dovuta dal contribuente,  di una somma eccedente, i 50.000,00 euro, ma non i 77.468,53 euro, in quanto “al fine di rimuovere nella sua interezza la riscontrata duplice violazione del principio di eguaglianza è necessario evidentemente allineare la soglia di punibilità dell’omesso versamento dell’IVA – quanto ai fatti commessi sino al 17 settembre 2011 – alla più alta fra le soglie di punibilità delle violazioni in rapporto alle quali si manifesta l’irragionevole disparità di trattamento: quella, cioè, della dichiarazione infedele (euro 103.291,38)